Corso Nazionale A.I.G.O. Ravenna 22-24 Novembre 2018

L'evento è terminato

CORSO NAZIONALE AIGO

“PDTA in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva”

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Presidente del Corso

Dott. Giuseppe Milazzo (Presidente AIGO)

Direttore del Corso

Dott. Omero Triossi (Presidente del Congresso)
Direttore U.O.C. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Ospedale Santa Maria delle Croci
AUSL della Romagna – Ravenna
Tel. 0544 286238 – Email: omero.triossi@auslromagna.it

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Riviera Congressi

Via Flaminia, 134/N – 47923 Rimini
Tel. 0541 1830493 – Fax. 0541 1795045

E-mail: nazionaleaigo@rivieracongressi.com
www.rivieracongressi.com

Razionale Scientifico

Il Corso Nazionale AIGO del 2018 sviluppa il percorso iniziato nel 2015 “traslazione delle conoscenze” e continuato nel 2016 “appropriatezza e sostenibilità” e 2017 “linee guida e buona pratica clinica” ponendo come obiettivo i percorsi diagnostico terapeutico assistenziali (PDTA).

Secondo la definizione originale dell’Institute of Medicine, le linee guida sono “raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte con metodi
sistematici, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere le modalità di assistenza più appropriate in specifiche circostanze cliniche”.

Rispondono pertanto alla domanda “che cosa fare ?” in un determinato scenario clinico, definiscono l’efficacia teorica delle tecnologie sanitarie, ma non garantiscono che i clinici trasferiscano tali raccomandazioni alla propria pratica clinica.

Secondo la definizione del Ministero della Salute, presente nel Piano Nazionale delle liste d’attesa 2012-2014, il PDTA rappresenta una “sequenza predefinita, articolata e coordinata di prestazioni erogate a livello ambulatoriale e/o di ricovero e/o territoriale, che prevede la partecipazione integrata di diversi specialisti e professionisti (oltre al paziente stesso), a livello ospedaliero e/o territoriale, al fine di realizzare la diagnosi e la terapia più adeguate per una specifica situazione patologica o anche l’assistenza sanitaria necessaria in particolari situazioni della vita, come ad
esempio la gravidanza e il parto”.

Il PDTA, basandosi sulla migliore evidenza disponibile, definisce quindi chi, dove, come, quando effettuerà una determinata prestazione; rappresenta lo strumento per trasferire nella pratica clinica le raccomandazioni delle linee guida, realizza la traslazione dall’efficacia teorica
all’efficacia reale.

Gli indicatori di processo e di esito misurano se tale traslazione è avvenuta e con quali risultati.

Apertura Evento
13:30

13:30 Saluto delle Autorità. -

Inaugurazione del corso. - Giuseppe Milazzo

Obiettivi e struttura del corso - Omero Triossi

1° SESSIONE
14:00 - 16:30

EFFICACIA TEORICA ED EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: G. Leandro - O. Triossi

14.00 - 14.30 Piano Nazionale Linee Guida: a che punto siamo? - P. Iannone

14.30 - 15.00 Società scientifiche e LG. - G. Leoni

15.00 - 15.30 Dalle LG ai PDTA: quando abbiamo bisogno di un PDTA. - A. Natali

15.30 - 16.00 PDTA come strumento di valutazione della qualità assistenziale. - P. Pisanti

16.00 - 16.30 Pausa

2° SESSIONE
16:30 - 19:00

DALL’EFFICACIA TEORICA ALL’EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: S. Segato - M. Bellini

16.30 - 17.00 Indicatori di processo e di esito: audit clinico come strumento di valutazione dei PDTA. - G. Mariotti

17.00 - 17.30 Piano Nazionale Esiti e PDTA. - M. Davoli

17.30 - 18.00 Choosing Wisely e buone pratiche cliniche. - S. Vernero

18.00 - 18.30 La percezione delle LG e dei PDTA da parte del cittadino. - F. Braga

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:30

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE CRONICHE

EPATOPATIA EVOLUTIVA VIRUS CORRELATA
Moderatori: M. Borzio - M. Carrara

08.40 - 09.00 Confronto fra LG sul trattamento antivirale. - R. Cozzolongo

09.00 - 09.20 Confronto fra LG sulla malattia avanzata. - P. Montalto

09.20 - 09.40 Terapie innovative: fenomeni di sotto trattamento. - R. Sacco

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - E. Claar

10.00 - 10.30 Discussione

2° SESSIONE
10:30 - 14:00

MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI

Moderatori: A. Kohn - M. Di Marco

10.40 - 11.00 PDTA Nazionale MICI: punti salienti e prospettive di sviluppo. - FN. Bortoluzzi

11.00 - 11.20 Ritardo diagnostico e disomogeneità dei comportamenti clinici. - F. Costa

11.20 - 11.40 Terapie con farmaci biotecnologici: fenomeni di sotto trattamento. - C. Papi

11.40 - 12.00 Conflitto fra LG e comportamento terapeutico corrente; silicilati nella malattia di Crohn: pro e contro. - ML. Scribano - F. Ferrara

12.00 - 12.20 Endoscopia di qualità nelle MICI: endoscopia specialistica. - M. Comberlato

12.20 - 12.50 Discussione

12.50 - 14.00 Pranzo

3° SESSIONE
14:00 - 16:40

PDTA TERRITORIALI
DISTURBI FUNZIONALI INTESTINALI E MALATTIA DIVERTICOLARE NON COMPLICATA

Moderatori: M. Cappello - N. Muscatiello

14.10 - 14.30 Percorso diagnostico: confronto fra LG. - P. Usai-Satta

14.30 - 14.50 Prospettive terapeutiche: confronto fra LG. - G. Bassotti

14.50 - 15.10 Probiotici,prebiotici, simbiotici . - L. D'Alba

15.10 - 15.30 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - F. Galeazzi

15.30 - 16.00 Un altro emisfero: differenze epidemiologiche?. - M.M. Piskorz

16.00 - 16.20 Discussione

16.20 - 16.40 Pausa

4° SESSIONE
16:40 - 19:00

SCREENING DEL CANCRO COLO-RETTALE

Moderatori: F. Monica - L.M. Montalbano

16.50 - 17.10 Campagna di screening CCR: un PDTA di successo . - M. Zappa

17.10 - 17.30 Punti di forza. - R. Cannizzaro

17.30 - 17.50 Punti di debolezza. - R. Vassallo

17.50 - 18.10 Una visione sul futuro: prospettive di evoluzione. - M. Zorzi

18.10 - 18.30 Modelli organizzativi a confronto - U.A. Guladrini - D. Dumitrascu

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:50

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE ACUTE

EMORRAGIE DIGESTIVE SUPERIORI
Moderatori: S. Peralta - M. Soncini

08.40 - 09.00 Confronto fra LG. - R. Marmo

09.00 - 09.20 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - B. Germanà

09.20 - 09.40 Inquadramento clinico nel DEA. - A. Bortoluzzi

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - A. Zullo

10.00 - 10.20 Modelli organizzativi a confronto. - A. Trifan

10.20 - 10.50 Discussione

2° SESSIONE
10:50 - 16:00

PANCREATITE ACUTA

Moderatori: E. Buscarini - A. Anderloni

11.00 - 11.20 Confronto fra LG. - R. Pezzilli

11.20 - 11.40 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - F. Antonini

11.40 - 12.00 Inquadramento clinico nel DEA - S. Kusstascher

12.00 - 12.20 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - L. Barresi

12.20 - 13.30 Discussione

13.30 - 16.00 STATI GENERALI AIGO

ANDERLONI  ANDREA, Rozzano (MI)

ANTONINI FILIPPO, Ancona

BARRESI LUCA, Palermo

BASSOTTI GABRIO, Perugia

BELLINI MASSIMO, Pisa

BORTOLUZZI ANDREA, Padova

BORTOLUZZI FRANCESCO, Venezia

BORZIO MAURO, Milano

BRAGA FRANCA, Milano

BUSCARINI ELISABETTA, Crema

BUSETTI STEFANO, Rimini

CANNIZZARO RENATO, Aviano (PN)

CAPPELLO MARIA, Palermo

CARRARA MAURIZIO, Verona

CLAAR  ERNESTO, Napoli

COMBERLATO MICHELE, Bolzano

COSTA  FRANCESCO, Pisa

COZZOLONGO RAFFAELE,  Castellana Grotte (BA)

D’ALBA LUCIA,  Roma

DAVOLI MARINA, Roma

DI MARCO MARCO, Rimini

DUMITRASCU DAN Cluj – ROMANIA

FERRARA FRANCESCO, Bologna

GALEAZZI FRANCESCA, Padova

GERMANA’ BASTIANELLO, Belluno

GUALDRINI UBALDO ALFREDO, Buenos Aires – ARGENTINA

IANNONE PRIMIANO, Roma

KOHN ANNA, Roma

KUSSTATSCHER STEFANO, Rovigo

LEANDRO GIOACCHINO, Castellana Grotte (BA)

LEONI GIOVANNI, Venezia

MARCHI SANTINO, Pisa

MARIOTTI GIULIANO, Trento

MARMO RICCARDO, Polla (SA)

MILAZZO GIUSEPPE, Marsala (TP)

MONICA FABIO, Trieste

MONTALBANO LUIGI MARIA, Palermo

MONTALTO PAOLO, Pistoia

MUSCATIELLO NICOLA, Foggia

NATALI ALESSANDRO, Pistoia

PAPI CLAUDIO, Roma

PARODI MARIA CATERINA, Genova

PASQUALE LUIGI, Avellino

PERALTA SERGIO, Palermo

PEZZILLI RAFFAELE, Bologna

PISANTI PAOLA, Roma

PISKORZ MARIA MARTA, Buenos Aires – ARGENTINA

SACCO RODOLFO, Pisa

SCRIBANO MARIA LIA, Roma

SEGATO SERGIO,  Varese

SONCINI MARCO,  Milano

TRIFAN ANCA, Iasi – ROMANIA

TRIOSSI OMERO, Ravenna

USAI SATTA PAOLO, Cagliari

VASSALLO ROBERTO, Palermo

VERNERO SANDRA, Torino

ZAPPA  MARCO, Firenze

ZORZI MANUEL, Padova

ZULLO ANGELO, Roma

Scheda di iscrizione on-line

Indirizzo Privato

Quote di iscrizione

Ho letto e accetto la politica sulla privacy



+ SEGRETERIE

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Presidente del Corso

Dott. Giuseppe Milazzo (Presidente AIGO)

Direttore del Corso

Dott. Omero Triossi (Presidente del Congresso)
Direttore U.O.C. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Ospedale Santa Maria delle Croci
AUSL della Romagna – Ravenna
Tel. 0544 286238 – Email: omero.triossi@auslromagna.it

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Riviera Congressi

Via Flaminia, 134/N – 47923 Rimini
Tel. 0541 1830493 – Fax. 0541 1795045

E-mail: nazionaleaigo@rivieracongressi.com
www.rivieracongressi.com

Razionale Scientifico

Il Corso Nazionale AIGO del 2018 sviluppa il percorso iniziato nel 2015 “traslazione delle conoscenze” e continuato nel 2016 “appropriatezza e sostenibilità” e 2017 “linee guida e buona pratica clinica” ponendo come obiettivo i percorsi diagnostico terapeutico assistenziali (PDTA).

Secondo la definizione originale dell’Institute of Medicine, le linee guida sono “raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte con metodi
sistematici, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere le modalità di assistenza più appropriate in specifiche circostanze cliniche”.

Rispondono pertanto alla domanda “che cosa fare ?” in un determinato scenario clinico, definiscono l’efficacia teorica delle tecnologie sanitarie, ma non garantiscono che i clinici trasferiscano tali raccomandazioni alla propria pratica clinica.

Secondo la definizione del Ministero della Salute, presente nel Piano Nazionale delle liste d’attesa 2012-2014, il PDTA rappresenta una “sequenza predefinita, articolata e coordinata di prestazioni erogate a livello ambulatoriale e/o di ricovero e/o territoriale, che prevede la partecipazione integrata di diversi specialisti e professionisti (oltre al paziente stesso), a livello ospedaliero e/o territoriale, al fine di realizzare la diagnosi e la terapia più adeguate per una specifica situazione patologica o anche l’assistenza sanitaria necessaria in particolari situazioni della vita, come ad
esempio la gravidanza e il parto”.

Il PDTA, basandosi sulla migliore evidenza disponibile, definisce quindi chi, dove, come, quando effettuerà una determinata prestazione; rappresenta lo strumento per trasferire nella pratica clinica le raccomandazioni delle linee guida, realizza la traslazione dall’efficacia teorica
all’efficacia reale.

Gli indicatori di processo e di esito misurano se tale traslazione è avvenuta e con quali risultati.

+ PROGRAMMA
Apertura Evento
13:30

13:30 Saluto delle Autorità. -

Inaugurazione del corso. - Giuseppe Milazzo

Obiettivi e struttura del corso - Omero Triossi

1° SESSIONE
14:00 - 16:30

EFFICACIA TEORICA ED EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: G. Leandro - O. Triossi

14.00 - 14.30 Piano Nazionale Linee Guida: a che punto siamo? - P. Iannone

14.30 - 15.00 Società scientifiche e LG. - G. Leoni

15.00 - 15.30 Dalle LG ai PDTA: quando abbiamo bisogno di un PDTA. - A. Natali

15.30 - 16.00 PDTA come strumento di valutazione della qualità assistenziale. - P. Pisanti

16.00 - 16.30 Pausa

2° SESSIONE
16:30 - 19:00

DALL’EFFICACIA TEORICA ALL’EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: S. Segato - M. Bellini

16.30 - 17.00 Indicatori di processo e di esito: audit clinico come strumento di valutazione dei PDTA. - G. Mariotti

17.00 - 17.30 Piano Nazionale Esiti e PDTA. - M. Davoli

17.30 - 18.00 Choosing Wisely e buone pratiche cliniche. - S. Vernero

18.00 - 18.30 La percezione delle LG e dei PDTA da parte del cittadino. - F. Braga

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:30

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE CRONICHE

EPATOPATIA EVOLUTIVA VIRUS CORRELATA
Moderatori: M. Borzio - M. Carrara

08.40 - 09.00 Confronto fra LG sul trattamento antivirale. - R. Cozzolongo

09.00 - 09.20 Confronto fra LG sulla malattia avanzata. - P. Montalto

09.20 - 09.40 Terapie innovative: fenomeni di sotto trattamento. - R. Sacco

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - E. Claar

10.00 - 10.30 Discussione

2° SESSIONE
10:30 - 14:00

MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI

Moderatori: A. Kohn - M. Di Marco

10.40 - 11.00 PDTA Nazionale MICI: punti salienti e prospettive di sviluppo. - FN. Bortoluzzi

11.00 - 11.20 Ritardo diagnostico e disomogeneità dei comportamenti clinici. - F. Costa

11.20 - 11.40 Terapie con farmaci biotecnologici: fenomeni di sotto trattamento. - C. Papi

11.40 - 12.00 Conflitto fra LG e comportamento terapeutico corrente; silicilati nella malattia di Crohn: pro e contro. - ML. Scribano - F. Ferrara

12.00 - 12.20 Endoscopia di qualità nelle MICI: endoscopia specialistica. - M. Comberlato

12.20 - 12.50 Discussione

12.50 - 14.00 Pranzo

3° SESSIONE
14:00 - 16:40

PDTA TERRITORIALI
DISTURBI FUNZIONALI INTESTINALI E MALATTIA DIVERTICOLARE NON COMPLICATA

Moderatori: M. Cappello - N. Muscatiello

14.10 - 14.30 Percorso diagnostico: confronto fra LG. - P. Usai-Satta

14.30 - 14.50 Prospettive terapeutiche: confronto fra LG. - G. Bassotti

14.50 - 15.10 Probiotici,prebiotici, simbiotici . - L. D'Alba

15.10 - 15.30 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - F. Galeazzi

15.30 - 16.00 Un altro emisfero: differenze epidemiologiche?. - M.M. Piskorz

16.00 - 16.20 Discussione

16.20 - 16.40 Pausa

4° SESSIONE
16:40 - 19:00

SCREENING DEL CANCRO COLO-RETTALE

Moderatori: F. Monica - L.M. Montalbano

16.50 - 17.10 Campagna di screening CCR: un PDTA di successo . - M. Zappa

17.10 - 17.30 Punti di forza. - R. Cannizzaro

17.30 - 17.50 Punti di debolezza. - R. Vassallo

17.50 - 18.10 Una visione sul futuro: prospettive di evoluzione. - M. Zorzi

18.10 - 18.30 Modelli organizzativi a confronto - U.A. Guladrini - D. Dumitrascu

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:50

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE ACUTE

EMORRAGIE DIGESTIVE SUPERIORI
Moderatori: S. Peralta - M. Soncini

08.40 - 09.00 Confronto fra LG. - R. Marmo

09.00 - 09.20 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - B. Germanà

09.20 - 09.40 Inquadramento clinico nel DEA. - A. Bortoluzzi

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - A. Zullo

10.00 - 10.20 Modelli organizzativi a confronto. - A. Trifan

10.20 - 10.50 Discussione

2° SESSIONE
10:50 - 16:00

PANCREATITE ACUTA

Moderatori: E. Buscarini - A. Anderloni

11.00 - 11.20 Confronto fra LG. - R. Pezzilli

11.20 - 11.40 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - F. Antonini

11.40 - 12.00 Inquadramento clinico nel DEA - S. Kusstascher

12.00 - 12.20 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - L. Barresi

12.20 - 13.30 Discussione

13.30 - 16.00 STATI GENERALI AIGO

+ FACULTY

ANDERLONI  ANDREA, Rozzano (MI)

ANTONINI FILIPPO, Ancona

BARRESI LUCA, Palermo

BASSOTTI GABRIO, Perugia

BELLINI MASSIMO, Pisa

BORTOLUZZI ANDREA, Padova

BORTOLUZZI FRANCESCO, Venezia

BORZIO MAURO, Milano

BRAGA FRANCA, Milano

BUSCARINI ELISABETTA, Crema

BUSETTI STEFANO, Rimini

CANNIZZARO RENATO, Aviano (PN)

CAPPELLO MARIA, Palermo

CARRARA MAURIZIO, Verona

CLAAR  ERNESTO, Napoli

COMBERLATO MICHELE, Bolzano

COSTA  FRANCESCO, Pisa

COZZOLONGO RAFFAELE,  Castellana Grotte (BA)

D’ALBA LUCIA,  Roma

DAVOLI MARINA, Roma

DI MARCO MARCO, Rimini

DUMITRASCU DAN Cluj – ROMANIA

FERRARA FRANCESCO, Bologna

GALEAZZI FRANCESCA, Padova

GERMANA’ BASTIANELLO, Belluno

GUALDRINI UBALDO ALFREDO, Buenos Aires – ARGENTINA

IANNONE PRIMIANO, Roma

KOHN ANNA, Roma

KUSSTATSCHER STEFANO, Rovigo

LEANDRO GIOACCHINO, Castellana Grotte (BA)

LEONI GIOVANNI, Venezia

MARCHI SANTINO, Pisa

MARIOTTI GIULIANO, Trento

MARMO RICCARDO, Polla (SA)

MILAZZO GIUSEPPE, Marsala (TP)

MONICA FABIO, Trieste

MONTALBANO LUIGI MARIA, Palermo

MONTALTO PAOLO, Pistoia

MUSCATIELLO NICOLA, Foggia

NATALI ALESSANDRO, Pistoia

PAPI CLAUDIO, Roma

PARODI MARIA CATERINA, Genova

PASQUALE LUIGI, Avellino

PERALTA SERGIO, Palermo

PEZZILLI RAFFAELE, Bologna

PISANTI PAOLA, Roma

PISKORZ MARIA MARTA, Buenos Aires – ARGENTINA

SACCO RODOLFO, Pisa

SCRIBANO MARIA LIA, Roma

SEGATO SERGIO,  Varese

SONCINI MARCO,  Milano

TRIFAN ANCA, Iasi – ROMANIA

TRIOSSI OMERO, Ravenna

USAI SATTA PAOLO, Cagliari

VASSALLO ROBERTO, Palermo

VERNERO SANDRA, Torino

ZAPPA  MARCO, Firenze

ZORZI MANUEL, Padova

ZULLO ANGELO, Roma

+ DOWNLOAD
+ ISCRIZIONE

Scheda di iscrizione on-line

Indirizzo Privato

Quote di iscrizione

Ho letto e accetto la politica sulla privacy



INFORMAZIONI GENERALI

ISCRIZIONI
Tutte le informazioni, modalità di iscrizione e prenotazioni alberghiere consultate il sito www.rivieracongressi.com

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

Quota di iscrizione Socio AIGO           € 732,00 (Iva 22% inclusa)
Quota di iscrizione Non Socio AIGO  € 854,00 (Iva 22% inclusa)
Quota Cena Sociale 23/11/2018          €   50,00 (Iva 10% inclusa)

La quota di iscrizione al Corso comprende: partecipazione a tutte le sessioni scientifiche, attestato di partecipazione, kit congressuale, coffee e lunch del 23/11/2018, crediti ECM (se conseguiti).

 

SISTEMA DI PAGAMENTO
Il pagamento potrà essere effettuato al netto delle spese bancarie a mezzo:
BONIFICO BANCARIO intestato a RIVIERA CONGRESSI
Banca UNICREDIT IBAN: IT46W0200824203000101512322 BIC Swift: UNCRITM1SR2
(Per favore indicare in causale nome cognome e AIGO2018)

 

ACCREDITAMENTO ECM
Il Corso Nazionale AIGO sarà accreditato ai fini ECM per la professione di Medico Chirurgo, discipline di: Gastroenterologia, Chirurgia Generale, Medicina di Accettazione e d’Urgenza, Medici di Medicina Generale, Medicina Interna.

Apertura Evento
13:30

13:30 Saluto delle Autorità. -

Inaugurazione del corso. - Giuseppe Milazzo

Obiettivi e struttura del corso - Omero Triossi

1° SESSIONE
14:00 - 16:30

EFFICACIA TEORICA ED EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: G. Leandro - O. Triossi

14.00 - 14.30 Piano Nazionale Linee Guida: a che punto siamo? - P. Iannone

14.30 - 15.00 Società scientifiche e LG. - G. Leoni

15.00 - 15.30 Dalle LG ai PDTA: quando abbiamo bisogno di un PDTA. - A. Natali

15.30 - 16.00 PDTA come strumento di valutazione della qualità assistenziale. - P. Pisanti

16.00 - 16.30 Pausa

2° SESSIONE
16:30 - 19:00

DALL’EFFICACIA TEORICA ALL’EFFICACIA REALE
dalle linee guida e buone pratiche cliniche ai PDTA
Moderatori: S. Segato - M. Bellini

16.30 - 17.00 Indicatori di processo e di esito: audit clinico come strumento di valutazione dei PDTA. - G. Mariotti

17.00 - 17.30 Piano Nazionale Esiti e PDTA. - M. Davoli

17.30 - 18.00 Choosing Wisely e buone pratiche cliniche. - S. Vernero

18.00 - 18.30 La percezione delle LG e dei PDTA da parte del cittadino. - F. Braga

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:30

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE CRONICHE

EPATOPATIA EVOLUTIVA VIRUS CORRELATA
Moderatori: M. Borzio - M. Carrara

08.40 - 09.00 Confronto fra LG sul trattamento antivirale. - R. Cozzolongo

09.00 - 09.20 Confronto fra LG sulla malattia avanzata. - P. Montalto

09.20 - 09.40 Terapie innovative: fenomeni di sotto trattamento. - R. Sacco

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - E. Claar

10.00 - 10.30 Discussione

2° SESSIONE
10:30 - 14:00

MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI

Moderatori: A. Kohn - M. Di Marco

10.40 - 11.00 PDTA Nazionale MICI: punti salienti e prospettive di sviluppo. - FN. Bortoluzzi

11.00 - 11.20 Ritardo diagnostico e disomogeneità dei comportamenti clinici. - F. Costa

11.20 - 11.40 Terapie con farmaci biotecnologici: fenomeni di sotto trattamento. - C. Papi

11.40 - 12.00 Conflitto fra LG e comportamento terapeutico corrente; silicilati nella malattia di Crohn: pro e contro. - ML. Scribano - F. Ferrara

12.00 - 12.20 Endoscopia di qualità nelle MICI: endoscopia specialistica. - M. Comberlato

12.20 - 12.50 Discussione

12.50 - 14.00 Pranzo

3° SESSIONE
14:00 - 16:40

PDTA TERRITORIALI
DISTURBI FUNZIONALI INTESTINALI E MALATTIA DIVERTICOLARE NON COMPLICATA

Moderatori: M. Cappello - N. Muscatiello

14.10 - 14.30 Percorso diagnostico: confronto fra LG. - P. Usai-Satta

14.30 - 14.50 Prospettive terapeutiche: confronto fra LG. - G. Bassotti

14.50 - 15.10 Probiotici,prebiotici, simbiotici . - L. D'Alba

15.10 - 15.30 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - F. Galeazzi

15.30 - 16.00 Un altro emisfero: differenze epidemiologiche?. - M.M. Piskorz

16.00 - 16.20 Discussione

16.20 - 16.40 Pausa

4° SESSIONE
16:40 - 19:00

SCREENING DEL CANCRO COLO-RETTALE

Moderatori: F. Monica - L.M. Montalbano

16.50 - 17.10 Campagna di screening CCR: un PDTA di successo . - M. Zappa

17.10 - 17.30 Punti di forza. - R. Cannizzaro

17.30 - 17.50 Punti di debolezza. - R. Vassallo

17.50 - 18.10 Una visione sul futuro: prospettive di evoluzione. - M. Zorzi

18.10 - 18.30 Modelli organizzativi a confronto - U.A. Guladrini - D. Dumitrascu

18.30 - 19.00 Discussione

1° SESSIONE
08:30 - 10:50

PDTA OSPEDALIERI: PATOLOGIE ACUTE

EMORRAGIE DIGESTIVE SUPERIORI
Moderatori: S. Peralta - M. Soncini

08.40 - 09.00 Confronto fra LG. - R. Marmo

09.00 - 09.20 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - B. Germanà

09.20 - 09.40 Inquadramento clinico nel DEA. - A. Bortoluzzi

09.40 - 10.00 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - A. Zullo

10.00 - 10.20 Modelli organizzativi a confronto. - A. Trifan

10.20 - 10.50 Discussione

2° SESSIONE
10:50 - 16:00

PANCREATITE ACUTA

Moderatori: E. Buscarini - A. Anderloni

11.00 - 11.20 Confronto fra LG. - R. Pezzilli

11.20 - 11.40 Principali raccomandazioni e indicatori per la pratica clinica. - F. Antonini

11.40 - 12.00 Inquadramento clinico nel DEA - S. Kusstascher

12.00 - 12.20 Presa in carico da parte del gastroenterologo. - L. Barresi

12.20 - 13.30 Discussione

13.30 - 16.00 STATI GENERALI AIGO

Register Event Free


Dettagli Evento

Grand Hotel Mattei
Grand Hotel Mattei
22 novembre 2018 13:30
24 novembre 2018 16:00